Tag: libri

La Macchina degli Abbracci

Tempo fa ho letto questo ottimo libro; della stessa autrice avevo già letto “Gli Animali ci rendono Umani“.

Come avevo previsto, la lettura di questo libro si è rivelata estremamente piacevole: le circa 300 pagine sono durate meno di quanto si potesse sospettare ad una prima valutazione.

D’altronde lo stile della Grandin è caratterizzato da un’ottima fluidità e consente di non perdere il filo anche nelle porzioni più “tecniche” del testo; e proprio la commistione tra stile aneddotico e saggistico- scientifico rende interessantissima questa lettura, per chiunque sia curioso di scoprire cosa ‘passi’ nella mente dei nostri compagni animali.

Così scopriamo, ad esempio, come secondo recenti studi, anche i pesci provino dolore: pare una cosa da niente, ma moltissime persone sono convinte che questi animali siano immuni alla sofferenza, con tutto ciò che questo presupposto può portare, a sua volta, a pensare.

Ovviamente la Grandin non può essere ritenuta una ‘tuttologa’; alcune sue supposizioni riguardo, in particolare, ai cani, sono improntate ad una conoscenza non completa delle ultime scoperte nel campo del comportamento canino. Questo, tuttavia, non toglie alcunché al libro, che si rivela una lettura stimolante e ricca di nozioni e spunti di riflessione, da cui trapela, inevitabilmente, la profonda passione che la studiosa nutre per gli animali.

In altre recensioni su aNobii, purtroppo, mi è capitato di leggere opinioni che stento quasi a riuscire ad associare a questo libro: sembra che queste persone abbiano letto un testo diverso dal mio!

C’è chi ha definito il libro ‘una galleria di orrori’ (leggete qualche recensione sotto la mia, commenti compresi… – Aggiornamento!! sembra proprio che siano magicamente spariti…chissà…-), come se dalla prima all’ultima pagina si parlasse di animali squartati vivi e portati a morte tra innumerevoli ed inenarrabili sofferenze; niente di tutto ciò!! In tutto il libro i riferimenti ai macelli si contano sulle dita di una mano e nessuno di essi contiene immagini truculente o minimamente sanguinose.

 

Continua a leggere “La Macchina degli Abbracci”

Annunci